Bruno_e_Luca

OggiTreviso: Roller Day, spettacolo di Marca

Roller Day, spettacolo di Marca

Il 30 marzo Treviso diventerà la capitale italiana del pattinaggio a rotelle.

TREVISO – Ci sarà anche il campione mondiale di maratona, l’olandese Crispijn Ariëns. Ma il Roller Day – presentato stamane in Municipio a Treviso (nella foto di presidenti di Casier Sartorato e dello Skating Club 90 Bassetto) – non sarà soltanto la giornata degli assi del pattinaggio di velocità.

Domenica 30 marzo, a Treviso, ci sarà spazio per il divertimento di tanti: campioni e principianti, giovani e meno giovani, uniti dalla comune passione (o, perlomeno. dalla curiosità) per il pattinaggio.

Per un’intera giornata, in occasione del Roller Day, Treviso diventerà la capitale italiana delle rotelle. Momento tra i più attesi, la maratona, che si svilupperà su un percorso ad anello attorno alla mura, per un totale di 42 km.

Ma la mattinata, a partire dalle 9, inizierà con una gara sulla mezza distanza (21 km) e con la Family Roller, prova di 5 km aperta a tutti, famiglie e scuole in primis. Divertimento allo stato puro, senza alcun limite di età o tesseramento: sarà possibile partecipare indossando persino i pattini tradizionali, quelli antecedenti all’affermazione del pattino in linea.

Nel pomeriggio, dalle 14, spazio ai funamboli del Freestyle, pronti a stupire con le loro pirotecniche esibizioni, tra salti e slamon. Il Roller Day coinciderà infatti con la prima giornata del Trofeo nazionale Uisp dedicato alle specialità Roller Cross, Speed Slamon e Style Slamon.

Per le prove di pattinaggio corsa è previsto un anello di 5,2 km da ripetere più volte. Partenza in piazzale Burchiellati. Da qui, i pattinatori imboccheranno Viale III Armata e si dirigeranno verso Porta Carlo Alberto, da dove si immetteranno sull’anello esterno del Put. La gara si svilupperà quindi su un lungo tratto della circonvallazione che delimita il centro storico, percorrendo viale Nino Bixio, viale Cairoli e viale Oberdan. A Porta Calvi è previsto il rientro sull’anello interno alle mura e il ritorno in piazzale Burchiellati, dove sarà collocato anche l’arrivo.

In Piazzale Burchiellati sorgerà il Roller Village, che diventerà il punto di riferimento per le gare e le esibizioni del pomeriggio. Il Roller Village ospiterà anche il Camp School, un’area riservata ai bambini che potrannno provare, in assoluta sicurezza, il pattinaggio a rotelle, guidati dagli allenatori federali e dai campioni delle specialità corsa e freestyle.

Patrocinato dal Comune di Treviso, il Roller Day è organizzato dalla Polisportiva Casier, in collaborazione con lo Skating Club 90, e si svolgerà sotto l’egida della Fihp, la Federazione italiana hockey e pattinaggio, e dell’Uisp, Ente di promozione sportiva di notevole tradizione nel pattinaggio. La Polisportiva Casier, nell’occasione, sarà presente anche con i propri pattinatori, guidati dai tecnici Luca Artico, Andrea Bighin e Davide Gambarotto.

( http://www.oggitreviso.it/roller-day-spettacolo-di-marca-83611 )

Posted by:

admin

Back to Top